Nicopi

Evoluzione dei loghi delle società “Tecnologiche”

Posted on: 7 febbraio 2008

Avete visto questi loghi un milione di volte dappertutto: nei giornali, in TV, in siti e blog ma vi siete mai chiesti da cosa sono nati e come erano alle origini? Lo sapevate che il logo di Apple raffigurava Isaac Newton sotto un melo? O che il logo originale di Nokia era caratterizzato da un pesce?

Date uno sguardo all’evoluzione che hanno avuto alcuni dei loghi più importanti della tecnologia col passare degli anni:

Adobe System

logo-adobe
Nel 1982 due programmatori, John Warncock e Charles Geschke lasciano il loro lavoro alla Xerox per fondare una nuova azienda di software. Il nome di questa è “Adobe” e il loro primo scopo fu quello di creare PostScript, un linguaggio di programmazione orientato al desktop publishing.
A disegnare il primo logo di Adobe fu la moglie di Warnock.

Apple

logo-apple

Nel 1976, Steve Wozniack e Steve Jobs (“I due Steve”) progettano e costruiscono un computer all’interno di un garage, stiamo parlando del famigerato Apple I. Ma la storia già la conoscete…

Il primo logo di Apple era un disegno abbastanza complicato di Isaac Newton, seduto sotto un albero di mele.
Nel logo era riportata la frase “Newton … A Mind Forever Voyaging Through Strange Seas of Thought … Alone.”.
Il logo originale è stato disegnato da Ronals Wayne, successivamente, a partire dal 1976, il nuovo logo di Apple sarà la classica mela a strisce che accompagnerà l’azienda e i suoi prodotti fino al 1998.

Nel 1999, con forte insistenza di Steve Jobs, il logo di Apple, subisce un restyle grafico e assume un nuovo aspetto monocromatico.

Canon

logo-canon

Siamo nel 1930, e Goro Yoshida con il fratello Saburo Uchida crea il “Precision Optical Instruments Laboratory” in Giappone. Quattro anni dopo, da questi laboratori uscirà la loro prima macchina fotografica chiamata Kwanon.
Il primo logo era molto elaborato e successivamente venne sostituito con la semplice dicitura “Kwanon”.
Nel 1935, la società registra il marchio “Canon” che subirà diverse modifiche col passare degli anni sino alla versione attuale, in uso sin dal 1956.

Google

logo-google

1996, università di Stanford: due giovani, più precisamente Sergey Brin e Larry Page creano un motore di ricerca che chiameranno successivamente “Google”.
All’inizio il motore veniva chiamato “BackRub” vista la sua abilità nell’analizzare i back link per determinare la rilevanza dei vari siti web.

Qualche anno dopo i due chiamano il motore di ricerca “Google” basandosi su un gioco di parole intorno alla parola “Googol”.

Nel 1998, Larry e Brin fondano “Google, Inc” nel garage di un amico, e il resto è storia.

logo-google-1998

Il primo logo di Google fu disegnato da Sergey Brin, successivamente venne aggiunto un punto esclamativo per richiamare il logo di quello che sarebbe diventato un rivale, Yahoo!.
Il logo attualmente in uso è stato disegnato da Ruth Kedar, professore della Stanford University.

logo-google-doodle-first

Per sottolineare feste importanti, Google usa modificare il proprio logo con versioni ridisegnate chiamate comunemente Google Doodles [Doodle rifiutati]. Attualmente i Google Doodles sono disegnati da Dennis Hwang.

IBM

logo-ibm

Nel 1911, la “International Time Recording Company” e la “Computing Scale Company” si fondono per creare la “Computing-Tabulating-Recording Company”.
Nel 1924, l’azienda cambia nome in “International Business Machines Corporation” e adotta con l’occasione un nuovo logo.

Col passare degli anni il logo subisce alcune modifiche fino ad arrivare alla versione attualmente in uso creata nel 1972, rappresentante le tre lettere “IBM” di colore blu.

LG

logo-lg

LG inizia la sua vita in due aziende: “Lucky Chemical Industrial” e “GoldStar”. Dopo la fusione vengono prese le due iniziali per creare il nuovo logo.

Microsoft

logo-microsoft
Nel 1975, Paul Allen e l’amico Bill Gates vedono nella copertina di una rivista la foto di un Altair 8800 prodotto dalla MITS. Si trattava del primo mini personal computer messo in commercio.
Allen e Gates decidono di sviluppare un linguaggio di programmazione per il nuovo pc che riescono a concedere in licenza al MITS.

Gates e Allen soprannomineranno la loro partnership con il nome “Micro-soft”, poi nel 1977 Microsoft diventerà una società nel vero senso della parola.

Nel 1982 viene creato il logo con la distintiva “O” chiamata “Bibblet”. Quando il logo cambia nel 1987, l’ingegnere di Microsoft, Larry Osterman, lancia la campagna “Save the Bibblet” che però non ha successo.

Nel 1987, Scott Baker disegna l’attuale logo chiamato “Pac-Man Logo” perché nella ‘O’ è presente una “fessura” che lo fa assomigliare al celebre Pac-Man.

Nel 1994 Microsoft introduce il motto “Where do you want to go today?” con una campagna da 100 milioni di dollari.
Successivamente Microsoft cambierà diverse volte il proprio motto: “Making It Easier”, “Start Something”, “People Ready” e “Open Up Your Digital Life” poi quello corrente “Your potential. Our passion.”

Oh, un’altra cosa: Sapete quale fu il primo slogan di Microsoft? “Microsoft: What’s a microprocessor without it?”

Motorola

logo-motorola

Nel 1928, Paul Galvin fonda la “Galvin Manufacturinf Corporation”.
Nel 1930, Galvin avvia la produzione di radio per vetture e da qui nasce il nome “Motorola” che diventerà il nuovo nome della società a partire dal 1947.

La ‘M’ stilizzata presente nel logo fu disegnata nel 1955.

Mozilla Firefox

logo-firefox

Nel 2002, Dave Hyatt e Blake Ross creano un browser open-source chiamato qualche anno dopo “Firefox”.
Il primo nome fu Phoenix ma questo andava incontro ad alcuni problemi relativi al trademark, per cui il browser cambiò nome in Firebird.
Successivamente il browser dovette cambiare nome, ancora una volta, a causa dell’esistenza di un software omonimo.

Ma questa fu la volta buona: “Il browser si chiamerà Mozilla Firefox“.

Nokia

logo-nokia

Nel 1865, Knut Fredrik Idestam crea la sua azienda in Finlandia che si occupa della lavorazione del legno e della cellulosa. L’azienda si trovava nelle vicinanze del fiume “Nokianvirta” ed è proprio da questo che deriva il suo nome e il suo primo logo.
La società che conosciamo oggi (la “Nokia Corporation”) è il risultato della fusione tra la “Finnish Rubber Works”, la “Nokia Wood Mill” e la “Finnish Cable Works” avvenuta nel 1967.

Prima di svilupparsi nel campo della telecomunicazione e dei telefoni cellulari, Nokia ha prodotto carta, pneumatici e gomme per auto e biciclette, scarpe, televisioni, generatori di energia elettrica e altro.

Nortel

logo-nortel

Nel 1895 la “Bell Telephone Company of Canada” nata per produrre sveglie, telefoni e altri prodotti fa una svolta e dopo il cambio di nome in “Northern Electric and Manufacturing Company Ltd” inizia la fabbricazione di grammofoni.
Nel ’76 cambia il suo nome in “Northern Telecom Ltd.” per evidenziare meglio la sua concentrazione sulla tecnologia digitale.

Diciannove anni dopo, nel 1995 diventa la “Nortel Networks”.

Palm

logo-palm

La “Palm Computing Inc.” viene fondata nel 1992 da Jeff Hawkins, l’inventore del PDA Palm Pilot.

Il primo PDA di Palm, chiamato Zoomer, fu un vero flop e la vita della società è stata molto “travagliata”.
Il logo originale viene sostituito nel 2003 e subisce modifiche nel 2004 e 2005. L’ultima versione del 2005 è quella attualmente in uso.

Xerox

logo-xerox

In origine il nome della società era Haloid e questa iniziò con la produzione di carta fotografica.

A partire dagli anni ’70, la società inizia a produrre computer ed è ricordata per aver inventato il Mouse.
Steve Jobs convinse il presidente dell’azienda e si fece vendere il brevetto del mouse che venne poi utilizzato come dispositivo di puntamento nei computer di Apple a partire dall’Apple Lisa.

Via| Neatorama

Bookmarking Tools

Annunci

11 Risposte to "Evoluzione dei loghi delle società “Tecnologiche”"

Curioso, avevo letto su Neatorama e poi… sono finito qui 🙂
Bel viaggio nel tempo, e ottima idea tradurre quel post!

I miei complimenti per la quantità di informazioni raccolte.

Un grazie da un utente che fa il grafico ma no parla l’inglese.

Spazialeee!!!! Interessantissimo 😉
Ottimo post 😀

Bello il logo Nokia con il pesce!!! Adatto per una scatola di sardine o di tonno norvegese di qualità! 🙂
Post molto interessante, complimenti!!!

[…] decisamente interessante quello di Nicopi di oggi, dove possiamo assistere all’evoluzione che hanno subito i loghi di società storiche […]

@Andrea@BC: Grazie 😉
@Cristian: Per le informazioni complimenti a quelli di Neatorama, io ho solo tradotto in Italiano, anche se è stato un lavoro abbastanza lungo 😀
@Luigi: Prego! 😉
@no1globe: Grazie 😉
@crockard: Ho pensato subito anche io a una scatola di sardine 😆

il logo più bello esteticamente, anche nella sua evoluzione, rimane comunque quello di Mozilla Firefox…

[…] Tecnologia Evoluzione dei loghi delle società “Tecnologiche” […]

[…] by daikil in Curiosità. Tags: Adobe, Apple, IBM, logo, microsoft, Palm, Xerox trackback da Nicopi Avete visto questi loghi un milione di volte dappertutto: nei giornali, in TV, in siti e blog ma vi […]

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: