Nicopi

Android: Italiani non ammessi al contest di Google

Posted on: 13 novembre 2007

“Si potrebbe partecipar tutti al concorso di Google, vengo anch’io, no tu no”

Come sapete, Google ha proposto un contest che andrà a premiare la migliore Applicazione sviluppata per Android e che prevede un finanziamento di 10 milioni di dollari.
Fin qui niente di strano se non fosse che alcuni paesi non possono partecipare al concorso, e tra questi non poteva di certo mancare la nostra Italia, anche se la colpa sembra non essere di Google ma di alcune leggi locali. Ecco il pezzo preso dalle FAQ del Contest:

Who’s eligible to participate?

  • The Android Developer Challenge is open to individuals, teams of individuals, and business entities. While we seek to make the Challenge open worldwide, we cannot open the Challenge to residents of Cuba, Iran, Syria, North Korea, Sudan, and Myanmar (Burma) because of U.S. laws. In addition, the Challenge is not open to residents of Italy or Quebec because of local restrictions.

Di che tipo di local restrinctions si tratta?

Grazie a Illusion per aver segnalato il fatto

Annunci

9 Risposte to "Android: Italiani non ammessi al contest di Google"

Nooo, stavo gia coinvolgendo programmatori in java per questo contest… Possibile che siamo fuori?

@marco: purtroppo sembra proprio di sì 😦

Ah bè non avevo dubbi in riguardo -.-

Cmq mi spiace ma nn ho capito la parte in inglese… in sintesi che dice? 🙂

Dice più o meno che il concorso è aperto a tutti e che sono esclusi Cuba, Iran, Syria, North Korea, Sudan, e Myanmar (Burma) per le leggi statunitensi. In più non possono partecipare i residenti in Italia o Quebec a causa di restrizioni locali.
Se qualcuno se sa qualcosa, ben venga 😉

Non siamo ammessi?!?! …tanto è un’altra grante genialata per spiare usi e costumi degli utenti!

ciao
probabilmente perchè anche google sa che sa che se i 10.000.000 di dollari vanno all’italia..lo stato te ne ruba subito 5 🙂
ciao ciao

@Pasquale: E’ una storia vecchia, non è detto che sia falsa 😉
@Alan: Ahaha, non ci avevo pensato 😆

@ nicopi: grazie per il pingback 😉 .
@ tutti: qualcuno ha idea di come spronare Google? Una e-mail accompagnata da una sorta di raccolta firme?

@ nicopi: grazie mille per la traduzione… ma quali sarebbero ste restrizioni?! …. mah!!

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: