Nicopi

Safari per Windows crackato dopo sole 2 ore

Posted on: 12 giugno 2007


L’annuncio più sorprendente fatto da Steve Jobs durante il suo keynote è stato sicuramente quello di aver reso disponibile anche per Windows la versione 3 di Safari. Chiunque lo abbia installato si può essere reso conto di quanto sia ancora instabile la versione beta del browser che, ad esempio, va in crash ogni volta che si aprono i segnalibri.

Non avremmo però pensato che sarebbero bastate poche ore per scoprire almeno 7 vulnerabilità piuttosto gravi.

Una della vulnerabilità è dovuta all’integrazione stretta che c’è tra Safari ed il sistema operativo OS X; quando il browser è installato in un altro sistema, ad esempio Windows Xp, cominciano i problemi.
Dal browser è infatti possibile richiamare i processi del sistema operativo definendo anche i parametri opzionali, in quanto in Safari non è stato previsto un livello di validazione adeguato per le richieste provenienti dal browser. Gli effetti possono essere catastrofici nel caso in cui si visiti un sito contenente codice che riesca a sfruttare questa vulnerabilità.

In un altro blog potete leggere la descrizione di 4 vulnerabilità DoS e di 2 “remote execution”. Insomma, diciamo pure che il debutto di Safari su Windows è stato piuttosto drammatico.

A questo punto ci sembra ragionevole consigliare a tutti di aspettare ad usare Safari su Windows in attesa di una versione stabile.

Via | Slashdot
Fonte|downloadblog.it

Annunci
Questo blog ha finito la sua 'esperienza' e non verrà più aggiornato. I commenti sono chiusi ma i post potranno essere visitati senza problemi. Np

Non sai cosa sono? Clicca qui
Aggiungi al tuo Feed Reader


Pagine
Lingue

Statistiche del blog

Clicky

counter

Antipixel

Cataloghi
Supporta
GetFirefox Technorati
Feedburner Wikipedia
Ubuntu
Wikio

MyBlogLog
Join My Community at MyBloglog!

Licenza

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: