Nicopi

Clipperz: password manager online

Posted on: 28 maggio 2007

Torniamo a parlare di password manager, con un nuovo servizio per la gestione di password, che a differenza del già visionato Keepass, memorizza le password criptate online.
Al giorno d’oggi le password da ricordare sono molte, basti pensare a siti, blog, servizi che richiedono una registrazione per effettuare l’accesso, inoltre tenere un’unica password non è decisamente la scelta migliore.
Oggi sono stato contattato da Marco Barulli, co-fondatore di Clipperz, chiedendomi di dare un parere a questo servizio di cui avevo comunque già sentito parlare, lo faccio qui nel blog.
(continua)

Desideravo segnalarti un’alternativa online: Clipperz.
Un servizio che abbiamo lanciato di recente per la gestione di password e qualunque altra informazioni confidenziale (PIN, codici, numeri di conti e carte di credito, …)
Clipperz costituisce il primo esempio di applicazione web “zero-knowledge”, ovvero un’applicazione che non sa nulla dei dati immessi dagli utenti (nemmeno username e password!).

Partiamo dal presupposto che nessuno verrà a conoscenza delle nostre password, in quanto vengono criptate dal browser con delle chiavi che derivano dalla parola d’ordine (passphrase) che andremo ad’impostare al momento della registrazione su Clipperz, che ci chiederà solamente il nostro nome utente e la passphrase.

In sostanza quando si accede a Clipperz questo carica in locale un’applicazione in Javascript che permette al PC di criptare e decriptare sempre all’interno del browser le password.
Per capirci Clipperz offre lo spazio per memorizzare le password criptate e l’applicazione in Javascript che lavorerà localmente nel PC.

Oltre a questo vengono offerte altre funzioni quali Clipperz Compact, una speciale versione di Clipperz disegnata per operare all’interno della sidebar di Firefox,e la versione offline che potremo utilizzare, naturalmente in sola lettura, senza avere sempre la necessità di collegarsi ad’internet.
Clipperz cripta le password con un livello di di sicurezza a 128 bit e quindi possiamo dire che è sicuro e che può resistere anche ad’ attacchi brute-force.Il servizio permette di effettuare il login automatico ai siti web che utilizziamo più spesso e da oggi potremo permetterci di dimenticarci tutte le password per ricordare solo una frase segreta.
In conclusione possiamo affermare che l’idea è più che buona, e sicura. Potrebbe sorgere un solo problema… le persone vedono internet come un qualcosa di insicuro, sempre pronto a colpirti alle spalle (vedi spam di poste italiane, o di polizia postale), per cui sono sicuro che molti diranno:
“non metterò mai le mie password in rete”,
l’idea è sbagliata, in quanto senza passphrase e impossibile decriptare la password e tutto quello che riguarda cripta/decripta opera in locale.

Clipperz è completamente gratuito e se volete potete scaricare il codice per verificarlo di persona, va inoltre apprezzato l’utilizzo “performante” del codice Ajax.

In conclusione ne aprofitto per complimentarmi per il lavoro fatto e speriamo che abbia un riscontro positivo tra gli utenti.

Link| Features e Screenshot
Link| Come vengono criptati i dati
Link| Video

Annunci

1 Response to "Clipperz: password manager online"

[…] ricordate clipperz? il servizio di password manager online di cui abbiamo parlato tempo fa? Oggi Marco Barulli, uno dei fondatori del servizio, mi ha contattato per mettermi al corrente di […]

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: